Trattamento cimici dei letti

Chiamaci

iPest effettua trattamenti per l’eliminazione delle cimici da letto

iPest effettua interventi per l’eliminazione delle cimici da letto, insetti la cui presenza è aumentata negli ultimi anni sia all’interno di abitazioni private che in luoghi pubblici quali alberghi, pensioni, bed and breakfast e mezzi di trasporto.

Spesso ci si accorge del problema solo quando si viene punti arrivando ad avere vere e proprie irritazioni cutanee, con papule, a causa degli enzimi salivari immessi durante la puntura. 

Nel caso ci sia una infestazione di cimici in atto è fondamentale intervenire il prima possibile, non tergiversare con soluzioni tampone, trattamenti parziali, evitando di spostare materiali da una stanza all’altra, perché questo comportamento può causare un allargamento dell’area di diffusione dell’insetto.

I tecnici iPest una volta riconosciuta l’infestazione da cimici da letto, provvederanno a un attento esame del luogo critico con ispezione di tutti i possibili punti di annidamento, come fessure tra pavimento e parete, zoccolini, prese elettriche, canaline, passacavi, retro di mobili, di quadri e stampe, struttura portante del letto, per non trascurare ogni possibile rifugio. In base all’area da trattare (abitazioni, alberghi, mezzi pubblici, locali pubblici) e del grado di infestazione presente, verranno proposte soluzioni diverse e mirate, ricorrendo in molti casi a trattamenti combinati (es. chimico-vapore o chimico-calore o irrorazione-aerosol) a seconda delle superfici trattate e della quantità di suppellettili presenti (mobili, oggettistica, quadri e vestiario).

I trattamenti utilizzati da iPest per far fronte alle invasioni da cimici da letto includono:

  • Trattamento chimico a irrorazione, effettuato in maniera localizzata nei punti di annidamento delle cimici. Vengono impiegati principi attivi non tossici per l’uomo ma a elevato effetto abbattente e snidante per gli insetti;
  • Trattamento chimico ad aerosol, impiegato come soluzione complementare all’irrorazione. Questo serve a snidare le cimici dai luoghi difficilmente raggiungibili;
  • Calore, effettuato su intere stanze oppure solo su alcuni oggetti. Consiste nel portare e mantenere la temperatura dell’aria tra i 50 e 60°C per un determinato periodo di tempo. Questo intervento garantisce la morte dell’insetto in qualsiasi stadio di vita esso si trovi (uova, neanidi, adulti). Non può essere impiegato per trattare interi locali soprattutto se vi sono oggetti delicati che potrebbero subire danni;
  • Vapore, trattamento fisico che consente di eliminare l’infestante in qualsiasi stadio di sviluppo. Apposite macchine consentono di trattare le stanze e le superfici mediante un getto mirato di vapore che determina la morte dell’insetto. Rispetto al trattamento con calore necessita di grande professionalità ed esperienza da parte del tecnico, il quale non dovrà tralasciare alcuna zona di annidamento, potendo inoltre trattare superfici anche in maniera localizzata in combinazione con l’irrorazione.

RICHIEDI UN SOPRALLUOGO GRATUITO!

Scegli il metodo che più preferisci per contattarci:

Oppure lascia i tuoi dati e verrai contattato dal nostro team!