Cimici dei letti

Chiamaci

Cimici dei letti

Un insetto da combattere per sonni tranquilli e sereni

iPest effettua trattamenti per l’eliminazione delle cimici dei letti.

La presenza di cimici dei letti è recentemente aumentata, nelle abitazioni private ma anche in luoghi pubblici come alberghi, pensioni, bed and breakfast, e mezzi di trasporto pubblici.

La diffusione delle cimici dei letti è stata favorita dal costante incremento di viaggi internazionali con spostamento di suppellettili (mobili, tappeti, etc.) di dubbia provenienza, dallo sviluppo di resistenze ai comuni insetticidi, e da un errato approccio al problema legato spesso alla non conoscenza dell’insetto e del suo ciclo.

Le cimici dei letti (Cimex lectularius) sono insetti ematofagi, ectoparassiti di animali domestici e selvatici, nonché dell’uomo. Hanno forma appiattita ovoidale, di piccole dimensioni (l’adulto è circa 5mm); sono privi di ali, di colore marrone rossastro, e sono in grado di colonizzare fessure ed anfratti il più vicini possibile al luogo ove trovano l’ospite (testata del letto, comodini, mobili, battiscopa…). È una specie strettamente lucifuga, attiva solo nelle ore notturne. Le cimici dei letti adulte possono ingerire una quantità di sangue pari a 4 volte il proprio peso; le femmine, molto prolifiche, possono deporre da 200 a 500 uova. Le piccolissime dimensioni delle cimici dei letti le rendono difficilmente identificabili all’inizio dell’infestazione, e quando ci si rende conto della loro presenza hanno ormai colonizzato l’ambiente. In modo particolare è presente nelle camere da letto in abitazioni, hotel, ospedali, ostelli.

La puntura delle cimici dei letti solitamente non è dolorosa e non ci si accorge di essa mentre la cimice assume il pasto di sangue. Le punture solitamente si posizionano attorno agli occhi o in altre parti del volto e si manifestano con una irritazione cutanea, con papule, a causa degli enzimi salivari immessi durante la puntura. È bene sottoporre ogni mobile o suppellettile di dubbia provenienza ad interventi di disinfestazione; nel caso ci sia una infestazione in atto è bene ricordarsi di intervenire il prima possibile e di non tergiversare con soluzioni tampone come trattamenti parziali o spostamenti di materiale da una stanza all’altra, che spesso hanno come unico effetto la diffusione dell’infestazione in altre stanze.

I tecnici IPEST una volta riconosciuta l’infestazione da cimici dei letti provvederanno a un attento esame del luogo critico con ispezione di tutti i possibili punti di annidamento come fessure tra pavimento e parete, zoccolini, prese elettriche, canaline passacavi, retro di mobili, di quadri e stampe, struttura portante del letto, avendo cura di non trascurare alcun rifugio. La lotta viene eseguita utilizzando le migliori tecniche e formulati a disposizione impiegati in soluzione o emulsione a seconda dei punti da trattare.

Buona norma è eseguire più interventi ravvicinati per permettere di abbattere le nuove cimici che nasceranno dalle uova resistenti agli insetticidi.

cimici-letto-corpo

RICHIEDI UN SOPRALLUOGO GRATUITO!

Scegli il metodo che più preferisci per contattarci:

Oppure lascia i tuoi dati e verrai contattato dal nostro team!